Curare i capelli in autunno/ottobre

Come dicevano le nostre nonne, in ottobre cadono le foglie e cadono anche i capelli. Purtroppo, anche se i tempi sono cambiati, il proverbio rimane valido ed ogni anno, in autunno, dobbiamo fare i conti con un anormale aumento della perdita dei nostri capelli.

 

Ma allora come possiamo rinforzarli?

Vediamo insieme quali sono i prodotti da non perdere per sfoggiare una chioma lucente ma soprattutto forte e sana. Chi più, chi meno, ad ogni cambio di stagione, siamo tutte quante in continua ricerca di idee su come rinforzare i capelli fini. In questi mesi dell’anno abbiamo spesso a che fare con le doppie punte, il fusto che si spezza, l’effetto crespo e tanti altri problemi che dipendono dagli agenti atmosferici. Niente panico, comunque: la caduta autunnale dei capelli nelle donne è un evento naturale e fisiologico, anche se le sue cause sono ancora incerte. Secondo alcuni scienziati la causa principale della perdita dei capelli ad ottobre è un retaggio della muta del pelo, tipica dei mammiferi; secondo un’altra teoria invece questa caduta eccessiva di capelli è causata da un cambiamento ormonale legato alla diminuzione delle ore di luce.

 

Come rinforzare i capelli in modo naturale?

La soluzione consiste nel curare principalmente alimentazione e stile di vita, affidandosi anche a prodotti che consentono di rinforzare i capelli dall’interno o con l’aiuto di fiale e maschere.
Evitate gli alimenti troppo ricchi di zuccheri e grassi e seguite un’alimentazione ricca in particolare di vitamina B. Utili da provare ad esempio il decotto di radice di bardana, timo e rosmarino con cui dovrete frizionare il cuoio capelluto due volte a settimana per avere una chioma folta e rinvigorita.
Quando effettuate il lavaggio, scegliete prodotti a base di cheratina. Anche compresse o pillole di zinco potrebbero aiutarvi.

Utilissimo come rimedio contro la perdita dei capelli é anche il massaggio al cuoio capelluto, un piccolo gesto di benessere che vi ruberà soltanto alcuni minuti al giorno. Il massaggio va eseguito usando i polpastrelli e serve per riattivare la circolazione e contrastare cosà la caduta eccessiva dei capelli. L’efficacia del trattamento aumenta usando contemporaneamente anche una lozione anticaduta. Come prevenzione alla perdita dei capelli ricordatevi di evitare, soprattutto nei cambi di stagione, dei trattamenti troppo aggressivi come l’uso eccessivo di lacca e gel, il phon troppo caldo o colpi di spazzola eccessivamente vigorosi. I vostri capelli hanno bisogno di coccole e dolcezza! Inutile invece decidere per un taglio radicale con l’idea di rinforzare i capelli, infatti la parte viva del capello é il follicolo pilifero e non la lunghezza.

Scrivi un commento