latte di capra

Latte di capra

Proprietà e virtù

Soddisfa i bisogni nutrizionali di ogni individuo ed è altamente digeribile e meglio tollerato, contribuendo al contempo ad apportare importanti fonti di calcio e fosforo utili alla mineralizzazione ossea. Ma non solo: non mancano infatti potassio, rame, manganese, ferro, nonché vitamine A-B-C-E. Dopo il latte d’asina, è quello più simile al latte materno e la sua unica composizione lo rende particolarmente utile nell’alimentazione dei neonati, dei bambini che hanno allergie alimentari e degli adulti in convalescenza da patologia gastroduodenale. Il latte di capra ha un’elevata percentuale di taurina, aminoacido che svolge un ruolo fondamentale sull’accrescimento e sullo sviluppo cerebrale dei bambini e di cui il latte materno è ricco. Non meno importante, è quello che ha il minor contenuto di colesterolo rispetto agli altri di origine animale, nonostante non ne sia completamente privo, quindi è da assumersi sempre con parsimonia nel caso di colesterolo elevato. Ha un gusto piuttosto deciso che varia notevolmente anche a seconda delle razze delle capre.

E’ utilizzato esattamente come il latte vaccino, si possono quindi produrre anche yogurt, burro, ricotta, formaggi in genere, ma anche cosmetici e prodotti per la cura delle pelle.

Esistono due tipi di latte di capra sterilizzato:
- a media conservazione o UHT, sottoposto a 140-150°C per massimo 5 secondi e che può essere conservato fino a 3 mesi anche fuori dal frigorifero
- a lunga conservazione in vetro, sottoposto a 120-130°C per 15 minuti, può essere conservato fino a 12 mesi anche fuori dal frigorifero.

Il latte...
di capra è ritenuto un’ottima alternativa a tutte le bevande simili, siano esse di origine animale oppure vegetale.
E’, senza ombra di dubbio, un alimento prezioso, ricco di proprietà benefiche e virtù, nonostante il suo contenuto calorico sia elevato.

Scrivi un commento